Come funziona Linkedin

Linkedin, una piattaforma davvero interessante, in grado di unire le caratteristiche di un Social Network al mondo del lavoro. Questo è forse il principale social network che è riuscito a slegarsi dall’idea delle piazze sociali digitali come qualcosa di frivolo, dove il massimo che si riesce a fare è passare il tempo.

Linkedin può davvero diventare una risorsa utile per inserirsi nel mondo del lavoro, inviare e ricevere offerte creando un profilo accattivante per le aziende che lo visitano.

Se hai già un account Linkedin non andare via, continua a leggere e scopri come sfruttare ancora meglio questo social, se invece non hai ancora un account e non sai come funziona Linkedin, ancora meglio.

Ti guidiamo passo passo alla scoperta delle sue fantastiche funzioni, per fare in modo che questo social diventi una risorsa davvero utile per te, non solo per inserirti nel mercato del lavoro, ma anche per socializzare e trovare contatti interessanti.

linkedin come funziona

Linkedin ecco come iniziare

Su LinkedIn la cosa principale che bisogna fare è inserire per bene il proprio curriculum, ecco quindi che a breve andiamo ad approfondire proprio questa funzionalità della piattaforma. Prima di inserire i dettagli delle tue esperienze lavorative però, se non ha un account, sarà necessario crearne uno. Per farlo devi andare sul sito del social network.

Il processo di registrazione è velocissimo, LinkedIn non chiede che pochi semplici passi, ecco quali:

  • Inserisci il nome utente
  • Inserisci la tua email
  • Inserisci una password

Inserire il Curriculum su LinkedIn

La cosa più importante che devi fare per arrivare davvero a lavorare con LinkedIn è inserire per bene il tuo curriculum di esperienze lavorative. Per farlo si necessita però di informazioni aggiuntive come:

  • Paese di Provenienza
  • Codice di Avviamento postale
  • Domande per la compilazione del curriculum

Poi puoi indicare se sei ancora uno studente o se sei già lavoratore indicando anche il nome dell’azienda. Una volta fatti tutti questi passi preliminari sei finalmente in LinkedIn e puoi impostare gli avvisi per ricevere notifiche quando ci sono offerte di lavoro per te.

Il bello di LinkedIn è che se vuoi trovare un lavoro non devi per forza aspettare che siano gli altri a contattarti, ma puoi fare ricerche tu stesso grazie a degli appositi strumenti.

Collegarsi su LinkedIn

Al fine di trovare lavoro tramite questo social sarà molto utile anche aggiungere i collegamenti. LinkedIn ti suggerisce alcune persone con le quali puoi collegarti e tenerti in contatto, anche grazie all’importazione dell’indirizzo email.

Il collegamento di LinkedIn è come l’amicizia su Facebook. Puoi iniziare collegandoti con persone che conosci oppure anche con i colleghi di un lavoro attuale o precedente. Questo social è stato ideato per favorire i contatti tra le persone di una stessa cerchia lavorativa, sarà così che essi potranno darsi una mano ed aiutarsi nel trovare lavoro.

Anche LinkedIn dispone di un newsfeed che puoi scorrere con gli aggiornamenti da parte dei contatti e delle aziende, ma anche da parte di influencer famosi. Anche tu puoi condividere un aggiornamento di stato con foto o video e condividendolo con i contatti che preferisci, basta selezionare l’opzione più adatta.

Come fare il curriculum su LinkedIn

Per creare un ottimo curriculum vitae su LinkedIn devi compilare al meglio il profilo Curriculum sul social.

Per accedere all’area demandata alla creazione del curriculum clicca su Tu in alto nella barra del menù. Qui puoi modificare il tuo profilo.

Per cominciare puoi rispondere ad alcune domande su di te come: quale scuola o università hai frequentato, quando è terminata l’ultima esperienza lavorativa, dove lavori attualmente, quali competenze hai.

Per ognuna di queste domande puoi aggiungere molti dettagli, per esempio nelle esperienze lavorative puoi specificare il periodo di assunzione e il tipo di esperienza e mansione che hai ricoperto.

Puoi anche compilare un riquadro aggiuntivo che riporta altre tue esperienze ed interessi. Puoi specificare quali risultati hai raggiunto con le tue attività, le cose nuove che hai imparato durante le esperienze di lavoro passate.

Fatto questo puoi aggiungere molte altre caratteristiche quali:

  • I corsi che hai frequentato
  • Le pubblicazioni che hai fatto
  • Le lingue che padroneggi
  • Esami che hai superato

A tutto questo puoi anche aggiungere materiali come documenti e link a fonti esterne, siti, foto, video e presentazioni. I profili possono essere creati in diverse lingue.

Cercare lavoro su LinkedIn

LinkedIn può essere usato come social network e per la presentazione di se stessi, ma è anche molto efficace se si tratta di cercare lavoro.

La ricerca del lavoro può essere effettuata attraverso uno strumento che ti permette di specificare il tipo di aziende, località, parole chiave, tipo di qualifica etc.

Una volta fatto click sulle offerte di lavoro presentate ecco che si apre una dettagliata descrizione del lavoro e i requisiti richiesti per inoltrare la propria candidatura.

La ricerca del lavoro e praticamente tutte le funzioni di LinkedIn sono gratuite, ma per gli utenti che lo desiderano c’è anche la possibilità di usare altri tipi di servizi a pagamento, come LinkedIn Premium, con vari tipi di abbonamento come:

  • Carriera, 22,50 euro al mese per mettere in primo piano la tua candidatura
  • Business, Vendite e Assunzioni, sono le offerte per le aziende per ricercare potenziali clienti e candidati.
Share This Post
Ti è piaciuto l'articolo?
0 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>