Come ottimizzare Title e description di una pagina web

ottimizzare title e description

Vuoi arrivare a una perfetta ottimizzazione delle tue pagine web? Ottimo, allora puoi iniziare proprio dal migliorare il modo in cui scrivi il Title e la Description delle tue pagine.

I motori di ricerca, e Google in modo particolare, attribuiscono grande importanza al Title in quanto è in grado di descrivere brevemente il contenuto della pagina web, infatti è ciò che appare nella SERP, quando il motore di ricerca ci restituisce i suoi risultati.

Allo stesso modo la metadescription è un elemento fondamentale della SERP perché appare subito sotto il Title e aiuta gli utenti ad ottenere maggiori informazioni su quello che troveranno entrando nella pagina del sito.

Si capisce, dunque, che questi due elementi vadano ottimizzati al meglio. Ciò avrà un impatto fondamentale non solo sul posizionamento della pagina sul motore di ricerca, ma anche sulle reali possibilità che il dato utente venga indotto a cliccare sul tuo risultato piuttosto che un altro.

Facciamo quindi un’analisi delle tecniche da mettere in atto al fine di ottenere Title e Description efficaci per raggiungere gli scopi del tuo sito.

Come ottimizzare il Title

Il tag title è codice HTML che serve a indicare il titolo di una data pagina web. Se guardassi il codice sorgente, potresti notare che il titolo della tua pagina si trova all’interno dei tag <head> e </head>.

Tutte le pagine di un sito devono avere un Title, questo elemento viene letto dal motore di ricerca che lo utilizzerà (insieme ad altri elementi) per capire di cosa parla la pagina per poi inserirla nella giusta SERP

Per di più se si riesce a creano titoli che riescano ad incuriosire e catturare l’attenzione dell’utente, soddisfando la sua intenzione di ricerca, il sito verrà preferito rispetto ad altre fonti.

Essendo l’elemento cardine che viene visualizzato in SERP sarà necessario fare un titolo che vada dritto al punto e spinga all’azione, ma che contenga anche una o due parole chiave, senza esagerare.

Il tag Title quindi, non solo influenza il ranking, ma anche le scelte dell’utente, va per questo costruito bene, con la massima attenzione.

ottimizzare il tag title

Forse anche tu delle volte hai inserito semplicemente una serie di parole chiave nel Title pensando di fare la cosa giusta lato SEO, ma questa è una prassi sbagliata.

Ma non preoccuparti! Noi di WildSeo.it siamo qui per questo e ora ti illustriamo il modo migliore per rendere i tuoi Title:

  • Efficaci
  • Con parole chiave, ma leggibili
  • Attraenti per l’utente

3 Strategie per ottimizzare il Tag Title

Ci sono 3 accorgimenti principali che possono aiutarti a produrre titoli efficaci per la SEO e per gli utenti, di seguito trovi le nostre linee guida:

  1. Titoli informativi: il tuo obiettivo è essere il più diretto e specifico possibile sul contenuto della pagina che l’utente sta per visitare. Se per esempio stai valutando il Title della tua home page non scriverai Home Page, ma ad esempio una parola chiave che informi il potenziale visitatore e il motore di ricerca sul contenuto della pagina. Se la pagina parla di dove acquistare prodotti dimagranti il tuo title potrebbe essere “Prodotti Dimagranti: dove acquistarli per risparmiare”.
  2. La lunghezza del Title: Google tende a concedere massimo 60 caratteri prima di procedere al taglio del titolo. Quindi un titolo del tipo “Offerte per acquistare automobili usate e nuove nella città di Torino” verrebbe tagliato alla parola città con dei puntini sospensivi. Questo non deve accadere, è male per gli utenti, quindi evita di lasciare frasi tagliate a metà.
  3. Inserisci una parola chiave: la cosa più importante di tutte è non dimenticarti di inserire almeno la parola chiave principale per quel contenuto all’interno del tag Title di ogni pagina.

Il tag Title è la prima cosa che i bot (o spider che dir si voglia) dei motori di ricerca notano quando leggono la tua pagina, per questo è fondamentale ottimizzare il Title per fare una buona SEO.

Il consiglio finale è quello di ricordarti di fare in modo che ogni pagina abbia un Title diverso e che quindi la pagina sia ottimizzata in particolare per una specifica parola chiave, anche se poi il testo ne conterrà molte altre.

Come ottimizzare la Meta Description

Se tutti danno importanza al Title ben pochi si ricordano che anche la meta description è molto importante e va studiata bene.

Il fatto è che troppo spesso ci si concentra solo nell’ottimizzazione di quello che può piacere al motore di ricerca dal punto di vista SEO, ma ci si dimentica che si lavora anche su un altro fronte: quello degli utenti.

Ma senza una meta description ben fatta, come pensi di poter convincere qualcuno a cliccare sui tuoi risultati di ricerca?

Il meta tag description è l’ideale per creare un piccolo testo persuasivo che spinga l’utente a entrare nelle tue pagine e non in quelle della concorrenza.

La meta appare direttamente al di sotto del tag Title in SERP, subito dopo l’URL della pagina.

NOTA BENE: è vero, la meta description non viene indicizzata e quindi non influisce sul tuo posizionamento.

Nonostante ciò è l’elemento fondamentale che spingerà i tuoi utenti a cliccare sul tuo risultato e quindi migliorerà molto il “click through rate”, ovvero il numero di utenti che dalla SERP passano alle tue pagine, diventando di fatto dei visitatori.

Per fare ciò il meta tag description deve essere un testo in grado si di descrivere meglio il titolo visualizzato in SERP, ma deve avere anche la capacità di incuriosire il potenziale lettore e scatenare in cui l’interesse verso il tuo contenuto.

Costruire una description in target

La massima ottimizzazione di una meta description inizia facendola in target. Ciò significa che già dalla SERP sei in grado di mandare messaggi specifici alla tua audience. Essa deve capire che nel tuo contenuto troverà quello che sta cercando.

La meta description può contenere anche delle call to action, cioè frasi che invitino l’utente a compiere un’azione, sostanzialmente quindi: cliccare sul tuo risultato di ricerca. Ad esempio potresti aggiungere una frase del tipo: “vieni a scoprire…”

Ora che conosci l’importanza del Title e della meta Description non sottovalutarne più l’importanza, sfrutta le loro potenzialità per avere più visibilità sui motori di ricerca e soddisfa sia gli utenti che la SEO.

Share This Post
Ti è piaciuto l'articolo?
0 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>