Lavorare da casa: la guida definitiva

lavoro da casa quale fare

Sveglia presto al mattino, colazione di passaggio al bar, una sana dose di traffico mattutino e poi… finalmente arrivi al lavoro. No non è un incubo, è la routine mattutina di milioni di italiani che lavorano in ufficio o in proprie attività commerciali.

Manco a dirlo, si tratta di una vita davvero stressante. Dal lunedì al venerdì sempre la stessa storia, come in un loop infinito. Sei anche tu incastrato in qualcosa di simile e cerchi alternative? Perfetto, allora segui la nostra guida per lavorare da casa!

lavorare-da-casa guida

Questa è la guida definitiva. Qui non ti parliamo di quella sottospecie di lavori che ti fanno guadagnare online compilando sondaggi o cliccando sulle pubblicità.

Vogliamo parlare di quelle che sono opportunità occupazionali concrete per il lavoro da remoto. Credici, ce ne sono davvero tante!

Lavorare da casa sul web: le tante possibilità

Anche se spesso non ce ne rendiamo conto, oggi siamo davvero fortunati. L’avanzamento tecnologico ha aperto le strade a nuove tipologie di lavoro che necessitano di nuove figure professionali.

Il lavoro come lo conoscevamo è finito da un pezzo. Addio posto fisso, addio stipendio assicurato, ma in cambio stiamo ricevendo maggiore flessibilità, che non sempre fa rima con incertezza.

Adattarsi i cambiamenti potrebbe essere meno doloroso di quanto si pensi. Basta un pizzico di apertura mentale in più.

Spesso ci si rifiuta di prendere anche solo in considerazione alcune strade e opportunità lavorative.

Eppure ormai sono davvero tante le start up e le aziende consolidate che possono concedere ai dipendenti un lavoro da remoto. Lontano dalle logiche del lavoro tradizionale.

E si tratti di lavoro di “qualità”, spesso ben pagato, seppure atipico perché svolto tra le mura amiche di casa propria!

Ma quali sono le odierne figure professionali del web delle quali start up e aziende possono avere bisogno? Ormai abbiamo perso il conto.

Nel prosieguo della nostra guida per lavorare da casa ti presentiamo una dopo l’altra alcune delle possibili alternative più appetibili, non perderle.

Quali lavori svolgere da casa?

Eccoci giunti al dunque. Quello che segue è un elenco delle possibili professioni online che puoi svolgere anche tu da remoto. Puoi quindi lavorare da casa, oppure ovunque tu desideri, basta avere l’ausilio di una connessione internet.

1 – Il Seo Specialist

Tra le professioni più centrali del mondo del web contemporaneo c’è il SEO Specialist. Di cosa si tratta?

Il SEO Specialist è in linea di massima un analista molto ferrato nel campo della SEO (Search Engine Optimization).

Il SEO si occupa di:

  • Link Building
  • Contenuti
  • Ottimizzazione di un sito
  • Studio del target
  • Analisi dei competitors
  • Social media

Magari non tutti i SEO sono specializzati in ognuna delle branche sopra citate, ma in generale essi sono preparati per adottare tutte le possibili strategie per portare in alto un sito nei risultati dei motori di ricerca.

Considerando quanto sia importante oggi avere una presenza sul web, si capisce la grande utilità di un SEO all’interno della strategia aziendale per ottenere visibilità.

Inutile negare che si tratta di una professione piuttosto complessa, ma che può diventare anche ben remunerativa. In questo lavoro alla crescita delle competenze è sempre associata anche una crescita dei compensi.

Come si diventa SEO

Se desideri diventare un SEO anche tu perché sei affascinato da questa professione e dal funzionamento dei motori di ricerca, c’è molto che puoi fare.

Un’idea potrebbe essere quella di leggere molti libri relativi all’argomento e seguire dei corsi. Ma sappi che non saranno qualche libro o corso a renderti un SEO. Per diventarlo devi sporcarti le mani.

Prima di poter lavorare per gli altri un’idea per diventare SEO può essere iniziare, lavorando per se stessi. Cosa significa?

Per iniziare puoi aprire dei tuoi blog o progetti personali. Sarà qui che comincerai a farti le ossa e capire le basi dell’HTML e del Css, ma anche come impostare un file Robots.txt oppure l’.htaccess.

Meglio ancora è aprire un proprio piccolo progetto per cominciare a guadagnare con delle affiliazioni. Così puoi iniziare subito a monetizzare la tua nuova professione prima di proporti ad aziende e simili.

2 – Il Web Marketing Specialist

Il Web Marketing Specialist è una figura professionale, in qualche modo, ancora emergente in un paese come l’Italia dove si fa fatica a riconoscere l’efficacia di certe nuove tecniche e vie di comunicazione.

Nonostante ciò sono sempre di più le aziende che si affacciano al mondo del web attraverso il consiglio e la supervisione di un WMS.

Si tratta di un esperto di marketing che però ha anche molte conoscenze, anche tecniche, in ambito informatico. Deve anche essere ben preparato nell’ambito della comunicazione.

Il WMS è una figura trasversale che si avvale dell’aiuto di collaboratori per la creazione di precise strategie web per aziende e professionisti.

Deve quindi conoscere anche in modo non approfondito ambiti come:

  • La SEO
  • SEM (Search Engine Marketing)
  • Adwords e Analytics
  • Social Media
  • Web Design
  • Email marketing
  • Advertising

È chiaro che per ognuna delle voci nell’elenco si potrebbe creare un corso di laurea, quindi un Web Marketing Specialist non può essere un mago in tutte queste attività, ma deve essere in grado di coordinarle per la riuscita di un progetto web.

web-marketing-specialist-job

3 – Il Sistemista Informatico

Altra figura che può lavorare da casa è il sistemista informatico. Un tecnico che abbia conoscenze hardware e software.

Il sistemista è un esperto di architetture informatiche come hardware, software e le reti. Il sistemista può implementare soluzioni informatiche per soddisfare esigenze complesse.

Ad esempio può lavorare per aziende di grandi dimensioni e sviluppare grandi reti locali e geografiche, infrastrutture server, sistemi integrati e distribuiti.

Chiaramente questo è un lavoro piuttosto tecnico che richiede grandi competenze per essere portato avanti e anche la capacità di calarsi nella propria realtà aziendale dove opera, tenendosi sempre aggiornato sulle nuove tecnologie.

4 – Social Media Manager

Siamo nell’era dei social, quindi è quasi superfluo specificare quanto possa essere determinante la figura professionale del Social Media Manager.

Come per tutte le professioni del web è difficile indicare in maniera univoca quali sono le competenze e i compiti che è in grado di svolgere un Social Media Manager.

In generale si può affermare che egli sia un esperto di tutto ciò che riguarda i più importanti Social Network.

Il SMM lavora per le aziende e start up curando la loro immagine e presenza sui social network. Chiunque lavori per un’azienda è in grado di creare un profilo o una pagina Facebook ad esempio.

Sarà poi il SMM a riuscire a dare visibilità alla pagina o al gruppo dell’azienda in modo da farla crescere e aumentare l’engagement dell’utenza, stimolare la condivisione dei contenuti e molto altro ancora.

Non sempre il risultato immediato deve essere quello di generare profitti diretti. Molto spesso bisogna variare gli obiettivi in base alla realtà in cui si opera.

Neanche il social media marketing è un’attività slegata dalle altre che fanno parte della grande famiglia del web marketing.

Nel pratico il Social Media Manager si occupa di gestire i profili social di aziende e liberi professionisti definendo un piano editoriale per ogni canale.

5 – Il Blogger

Ecco un’altra professione che sfugge da ogni definizione e categorizzazione. Volendo ci sono 101 definizioni in base a chi la svolge.

Mettendola molto sul generale si può dire che è una persona che pubblica contenuti su un proprio spazio web. Qualsiasi nicchia sarà lecita, l’importante è rispondere a domande, problemi, necessità e curiosità del popolo della rete.

Fare il blogger è un lavoro vero? La risposta è SI. È un lavoro autonomo che può portare a monetizzare anche in maniera importante in base alla strategia che si utilizza.

Anche questo è un lavoro dove non bisogna assolutamente chiudersi nel proprio angolo di web, ma aprirsi e lavorare a stretto contatto con i social media e conoscere la SEO per dare quanta maggiore visibilità è possibile al proprio progetto.

Conclusioni sul lavoro da casa

Se desideri lavorare sul web, come vedi esistono un gran numero di soluzioni valide. L’ideale è sceglierne una e cominciare subito a specializzarsi facendo un periodo di classica gavetta.

Sul web come nella vita reale i risultati non potranno mai arrivare subito. Non possono essere una cosa immediata. Sarà con il sudore della fronte che si arriverà a diventare veri professionisti ben pagati.

 

Share This Post
Ti è piaciuto l'articolo?
0 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>