Link Building: cos’è e come farla

La link building è la costruzione artificiale di link, ossia di collegamenti al tuo sito web, con il fine di migliorarne il posizionamento sui motori di ricerca. La Link building fa parte della Seo Off site e rappresenta una degli strumenti più importanti da utilizzare per ottimizzare il traffico proveniente dai motori di ricerca. Fare link building oggi è molto complesso e costoso. In questa pagina cercheremo di offrire una panoramica completa di quello che è il mondo della link building oggi, degli strumenti e delle strategie da mettere in atto per usare al meglio questo strumento.

Quello che ci teniamo a sottolineare, però, è che si tratta di un procedimento piuttosto complesso. Proprio per questo motivo è fondamentale che venga fatto con consapevolezza. Dove possibile è meglio evitare il fai da te e rivolgersi a professionisti seri e preparati che possano studiare la migliore soluzione in funzione delle tue esigenze.

La Link building ieri e la link building oggi

Per prima cosa è fondamentale capire quale sia stata l’evoluzione che ha caratterizzato questo settore nel corso degli ultimi anni. In passato fare link building era molto semplice. Si puntava sulla quantità a discapito della qualità. Avere tanti link in entrata, anche da siti non autorevoli o all’interno di contenuti di scarso valore, era sufficiente per venire premiati nei risultati di ricerca. Le anchor text venivano usate “a chiave secca”, ossia usando come testo di ancoraggio la keywords che si intendeva spingere.

Questo approccio è venuto meno con l’avvento dell’aggiornamento Penguin. Si tratta di una delle rivoluzioni che ha caratterizzato l’evoluzione di Google come motore di ricerca. Con Penguin sono stati penalizzati tutti quei siti che facevano largo uso di una link building aggressiva. Successivamente Penguin passa dall’essere un filtro ad una vera e propria integrazione all’algoritmo. La differenza è che oggi penguin agisce in tempo reale.

Detto questo come si fa link building oggi? La direzione è quella delle Digital pr, ossia anche la link building sta puntando molto verso una comunicazione di qualità. Ma andiamo con ordine. Per fare link building oggi il focus deve essere:

  • contenuti di qualità: anzi, direi contenuti di massima qualità. Il contenuto dei tuoi guest post deve essere il migliore possibile. Questo aspetto fa davvero la differenza!
  • ancore brand: avere un profilo link credibile è fondamentale. Per questo il consiglio è quello di lavorare molto sulle ancore brand
  • siti di qualità: cerca di farti linkare da siti di qualità che siano apprezzati dai motori di ricerca e che abbiano un buon profilo link
  • varia la tipologia di siti: è buona norma farsi linkare da siti verticali, ossia che trattano il tuo stesso argomento, ma anche magazine generalisti, testate giornalistiche, forum, ecc.

L’obiettivo è quello di avere un profilo link che appaia completamente naturale e che ci permetta di massimizzare il posizionamento sui motori di ricerca offrendo contenuti di qualità che rappresentino un valore aggiunto per i lettori dei siti sui quali andiamo a pubblicare.

Come scegliere i siti su cui inserire link

Come abbiamo detto bisogna scegliere con cura i siti su cui andare ad inserire i propri link. Il consiglio è quello di scegliere solo siti che siano ben visti dai motori di ricerca, siti che abbiano, quindi, un buon posizionamento su Google. Per valutarli possiamo utilizzare strumenti come Seozoom o Semrush.

Entrambi ci permettono di verificare molto velocemente se un sito si posiziona bene sui motori di ricerca e per quali argomenti.

Un altro aspetto importante è quello relativo al profilo link dei siti che andiamo a scegliere. Per valutarli correttamente dobbiamo avvalerci di strumenti come Ahrefs o Majestic seo, strumenti professionali che vengono utilizzati giornalmente in agenzia per analizzare il profilo link dei siti web e permettono di individuare moltissimi dai utili in fase di link audit.

Questi tool ci permettono di analizzare il profilo link di un sito per verificare:

  • il numero di domini linkanti;
  • la tipologia di domini linkanti
  • le pagine che ottengono più link;
  • il profilo degli anchor text;

Fatto questo possiamo utilizzare uno strumento come Similarweb per andare a determinare una stima approssimativa del traffico reale del sito web che abbiamo preso in esame e trovarne di simili grazie alla funzione “similar site”.

Link building per ecommerce

Fare link building per un ecommerce richiede delle competenze specifiche. Per prima cosa è fondamentale scegliere le pagine obiettivo più adatte. Per pagine obiettivo si intendono le pagine che saranno oggetto della nostra attività di link building. Questo dipende da diversi fattori, tra cui:

  • la presenza o meno di un blog;
  • la struttura di link interni;
  • le pagine che portano maggiori conversioni;
  • architettura interna della sezione shop;
  • indicizzazione di filtri e pagine di categorizzazione (categorie, tag, ecc.);

In funzione di questi aspetti si vanno a definire le pagine obiettivo. Successivamente si vanno a scegliere i siti sui cui andremo a pubblicare i nostri guest post o publiredazionali. Una volta che si avranno ben chiari questi aspetti si dovrà andare a determinare un piano editoriale. In sostanza dobbiamo scegliere gli argomenti da trattare all’interno dei guest post. Qui di seguito andiamo a segnalare alcuni strumenti utili per svolgere al meglio questa parte, essenziale, della strategia di link building per un ecommerce.

Ubersuggest/Answerthepublic: questi 2 strumenti permettono di andare a individuare le keywords più adatte su cui lavorare. Agevolano di molto il lavoro di definizione dei contenuti.

Google Trends: permette di individuare i trends del momento. Fondamentale in fase di progettazione del piano editoriale per la link building.

ABBIAMO AIUTATO OLTRE 100 TRA AZIENDE E LIBERI PROFESSIONISTI AD AUMENTARE TRAFFICO E VENDITE. SE ANCHE TU VUOI SPINGERE IL TUO SITO WEB AI PRIMI POSTI DEI MOTORI DI RICERCA SCRIVICI, TI AIUTEREMO A SVILUPPARE LA STRATEGIA DI LINK BUILDING PIU’ ADATTA AL TUO PROGETTO ONLINE!